Fertile e generoso,
il Monferrato.

Qui la Natura ha aperto il suo sorriso secoli fa. Da allora i suoi doni non sono mai mancati. Ecco com’è che siamo in una delle regioni vinicole italiane più note nel mondo.

COSA CI RENDE SPECIALI?

TERRENO

Il Monferrato è costituito da terreni argillosi con substrato di roccia calcarea.
Questo tipo di terreno, che determina la qualità delle coltivazioni, è ideale per un vitigno Barbera. Parliamo così di terroir, cioè di un’area circoscritta dove le condizioni naturali, fisiche, chimiche e climatiche permettono la realizzazione di un vino specifico e riconoscibile grazie alle speciali caratteristiche aromatiche e organolettiche della propria territorialità.

VITIGNI

Il Barbera è il vitigno a bacca rossa tipico del Monferrato, ed è il più coltivato nell’intero Piemonte e il più diffuso in Italia. Si tratta di una qualità autoctona ed è riconosciuto con la DOC, Denominazione di Origine Controllata. Il vitigno Cortese, anche questo tipico e autoctono piemontese, è invece a bacca bianca e regala sempre vini di squisita qualità, freschi ed equilibrati.

VIGNA

Le nostre viti sono allevate con il sistema Guyot, come da tradizione piemontese. Questo taglio permette di regolare la quantità di uva prodotta per ogni pianta e, quindi, di controllarne anche la qualità. Infatti, una sovrapproduzione significherebbe per la pianta uno sforzo eccessivo, e a risentirne sarebbero qualità e sapidità delle uve, nonché la loro maturazione. La stessa DOC disciplina il numero massimo di resa per ettaro, salvaguardando sempre l’eccellenza dei frutti e dei vini.

PERSONE

Non solo clima, terreno, geografia: la filosofia terroir guarda anche alle persone che mettono le mani e il cuore nelle fasi di coltivazione e di raccolta. Ci vogliono impegno e dedizione, come in tutte le cose. Ci vuole passione per il vino.

PRODOTTI

Hic et Nunc, passione per il buon bere.
Scoprite i nostri prodotti, dai vini alle grappe migliori.

VINI GRAPPE